Massaggio

Stabilità delle Terra
Freschezza dell’Acqua
Purezza del Fuoco
Potere dell’Aria
Saggezza dell’Etere

Il massaggio è semplicemente un “tocco” per entrare in una nuova dimensione attraverso la comunicazione e l’esplorazione.
E’ cura tra due persone, una attiva e l’altra passivo-ricettiva, che condividono gioia, amore, energia, affetto attenzione e consapevolezza.
Il massaggio è la più bella “arte curativa” della vita e crea le condizioni necessarie per la guarigione.

Abyangam il Massaggio Ayurvedico


Abyangam è un insieme di trattamenti dell’antica disciplina indiana, ha come scopo la prevenzione e la promozione della salute e del benessere psicofisico attraverso la stabilizzazione ed il potenziamento dell’energia di autodifesa delle persone.
Si basa sulla costituzione dei tre dosha (tre energie) Vata, Pita e Kapha e impiega oli e polveri medicati specifici in base alla costituzione individuale.
Il massaggio ayurvedico interviene su queste energie costitutive attraverso la manipolazione del corpo aiutando così l’organismo a ricreare l’equilibrio perduto.
Qualche esempio di trattamento Abyangam:

Vatabhyangam: anti-Vata.
Massaggio lento, profondo, rinforzante. Serve a ridurre i problemi originati da Vata come stress, artrosi, artrite, dolori reumatici, sciatica, blocchi muscolari, secchezza e ruvidità della pelle, nervosismo, insonnia, instabilità, preoccupazione, ansia, angoscia, scarsa circolazione, stabilizza la mente, porta flessibilità alle articolazioni, dà vigore e ringiovanisce.

Pitabhyangam: anti-Pitta. Massaggio dolce, leggero, pacificante. Serve a ridurre i problemi originati da Pitta come tensione, calore, pelle arrossata o sensibile, irritazione di tipo fisico, agitazione, gelosia, stress a livello psichico, mal di testa, stanchezza legata alla digestione, dolore agli organi e blocchi muscolari.  Produce rilassamento, migliora la digestione, calma la mente, elimina l’irritazione.

Kaphabhyangam: anti-Kapha. Massaggio dinamico, stimolante, riducente. Serve a ridurre i problemi originati da Kapha come accumulo di grasso, ritenzione idrica, freddezza, lentezza, pesantezza, pigrizia, umidità, depressione, attaccamento, flemma a livello psichico, raffreddore, mal di gola e tosse, blocchi respiratori  e circolatori. Produce leggerezza, calore e movimento,  sblocca la circolazione e la respirazione, è riducente e drenante.

Benefici fisici: rilassamento, rallenta l’invecchiamento, disintossicazione e ringiovamento dei tessuti, tonificazione dei muscoli, alleviamento dei dolori reumatici.
Benefici fisiologici: buon funzionamento degli organi e dei sistemi digestivo, circolatorio, respiratorio ed escretorio.
Benefici psicologici: contentezza, calma, chiarezza mentale, resistenza allo stress, eliminazione di traumi emozionali, di stanchezza, depressione, insonnia e ansia.